Parquet prefinito a due o tre strati? | Woodco
53817
consigli_page-template-default,single,single-consigli_page,postid-53817,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.5,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Consigli sul ParquetTrova Rivenditore

Woodco: Parquet prefinito caratteristiche due o tre strati

Parquet prefinito a due o tre strati? Scopri le caratteristiche

I pavimenti in legno si suddividono in due grandi famiglie: i parquet a un solo strato e i parquet prefinito a due o tre strati. I primi, in legno massiccio, si differenziano da quelli multistrato perché sono costituiti da un solo strato di legno nobile, dallo spessore regolare e dal profilo costante.

Differentemente, invece, il parquet a due strati è realizzato con una superficie di legno massiccio incollata su una base in abete o betulla, mentre, quelli a tre strati sono formati da uno strato superiore, un’anima centrale in materiali come l’abete e una parte inferiore in derullato di abete o altri materiali come il frassino, detta controbilanciatura.

Per legge, possiamo parlare a pieno titolo di parquet solamente quando un pavimento in legno presenta delle caratteristiche ben precise: uno spessore dello strato nobile non inferiore ai 2,5 millimetri, che può raggiungere i 4 millimetri di spessore, e che venga incollato su un supporto in legno povero, come il derullato di abete.

Gli spessori del parquet prefinito

Quello in betulla è considerato il supporto ideale per ottenere la massima stabilità; abete e pioppo sono i più diffusi per via della loro versatilità, si adattano facilmente ai riscaldamenti a pavimento a temperatura controllata e per il buon rapporto fra qualità e prezzo. In generale gli spessori del parquet tradizionale vanno dai 10 ai 22 millimetri, mentre quelli del parquet prefinito, la classe cui appartengono le nostre collezioni Silm, Dream e Signature, sono compresi fra i 10 e i 20 millimetri, con uno strato nobile che varia dai 2,5 ai 4 millimetri. Solitamente i pavimenti a tre strati sono di dimensioni più ampie rispetto ai due strati e si adattano sia alla posa flottante sia a quella incollata, che è invece consigliata per garantire ai parquet a due strati la massima stabilità e durevolezza. Puoi approfondire le differenze fra  le varie metodologie di posa all’interno del nostro articolo dedicato sull’argomento.

Woodco_spseeore parquet slim

Woodco a due o tre strati: le collezioni Slim, Dream e Signature

Fra i parquet prefiniti, pronti per essere posati senza bisogno di alcun trattamento in opera, spiccano all’interno del catalogo di Woodco le nostre collezioni Slim, Dream e Signature. I prodotti Slim hanno uno spessore di 10 millimetri e sono disponibili in tavole in larghezza 180 e 120 millimetri, in rovere di Slavonia o teak. Le tavole in rovere di Slavonia sono sul mercato in dieci diverse varianti – Crema, Malto, Sabbia, Naturale, Cognac, Cemento, Miele, Nocciola, Argento e Cumino – mentre quelle in teak solo nella versione Naturale. Entrambe le tipologie di prodotto rappresentano una scelta ideale in caso di ristrutturazione e si adattano alla presenza di pavimenti radianti. Sono trenta le colorazioni della linea Dream in rovere di Slavonia, due le proposte in noce, Naturale e Sbiancato, Teak ed Iroko presenti nella collezione di pavimenti prefiniti Dream solo nella versione Naturale.

Catalogo parquet

Collezione Dream

Catalogo parquet

Collezione Slim

Catalogo parquet

Collezione Signature