Parquet prefinito a due o tre strati? | Woodco
53817
consigli_page-template-default,single,single-consigli_page,postid-53817,theme-bodega,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.5,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Advices on ParquetFind a Dealer

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Woodco: Parquet prefinito caratteristiche due o tre strati

Parquet prefinito a due o tre strati? Scopri le caratteristiche

I pavimenti in legno si suddividono in due grandi famiglie: i parquet a un solo strato e i parquet a due o tre strati. I primi, in legno massiccio, si differenziano da quelli multistrato perché sono costituiti da un solo strato di legno nobile, dallo spessore regolare e dal profilo costante.

Differentemente, invece, il parquet a due strati è realizzato con una superficie di legno massiccio incollata su una base in abete o betulla, mentre, quelli a tre strati sono formati da uno strato superiore, un’anima centrale in materiali come l’abete e una parte inferiore in derullato di abete o altri materiali come il frassino, detta controbilanciatura.

Per legge, possiamo parlare a pieno titolo di parquet solamente quando un pavimento in legno presenta delle caratteristiche ben precise: uno spessore dello strato nobile non inferiore ai 2,5 millimetri, che può raggiungere i 4 millimetri di spessore, e che venga incollato su un supporto in legno povero, come il derullato di abete.

Gli spessori del parquet prefinito

Quello in betulla è considerato il supporto ideale per ottenere la massima stabilità; abete e pioppo sono i più diffusi per via della loro versatilità, si adattano facilmente ai riscaldamenti a pavimento a temperatura controllata e per il buon rapporto fra qualità e prezzo. In generale gli spessori del parquet tradizionale vanno dai 10 ai 22 millimetri, mentre quelli del parquet prefinito, la classe cui appartengono le nostre collezioni Silm, Dream e Signature, sono compresi fra i 10 e i 20 millimetri, con uno strato nobile che varia dai 2,5 ai 4 millimetri. Solitamente i pavimenti a tre strati sono di dimensioni più ampie rispetto ai due strati e si adattano sia alla posa flottante sia a quella incollata, che è invece consigliata per garantire ai parquet a due strati la massima stabilità e durevolezza. Puoi approfondire le differenze fra  le varie metodologie di posa all’interno del nostro articolo dedicato sull’argomento.

Woodco_spseeore parquet slim

Woodco a due o tre strati: le collezioni Slim, Dream e Signature

Fra i parquet prefiniti, pronti per essere posati senza bisogno di alcun trattamento in opera, spiccano all’interno del catalogo di Woodco le nostre collezioni Slim, Dream e Signature. I prodotti Slim hanno uno spessore di 10 millimetri e sono disponibili in tavole in larghezza 180 e 120 millimetri, in rovere di Slavonia o teak. Le tavole in rovere di Slavonia sono sul mercato in dieci diverse varianti – Crema, Malto, Sabbia, Naturale, Cognac, Cemento, Miele, Nocciola, Argento e Cumino – mentre quelle in teak solo nella versione Naturale. Entrambe le tipologie di prodotto rappresentano una scelta ideale in caso di ristrutturazione e si adattano alla presenza di pavimenti radianti. Sono trenta le colorazioni della linea Dream in rovere di Slavonia, due le proposte in noce, Naturale e Sbiancato, Teak ed Iroko presenti nella collezione di pavimenti prefiniti Dream solo nella versione Naturale.

Catalogo parquet

Collezione Dream

Catalogo parquet

Collezione Slim

Catalogo parquet

Collezione Signature