Spina italiana, francese e ungherese: differenze | Woodco
54778
consigli_page-template-default,single,single-consigli_page,postid-54778,theme-bodega,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.5,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Advices on ParquetFind a Dealer

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

WOODCO_Arrow spina italiana

SPINA ITALIANA, FRANCESE E UNGHERESE: CONOSCIAMOLE MEGLIO

Oltre alla posa orizzontale e quella verticale i pavimenti in legno consentono di spaziare tra una varietà infinita di trame e disegni differenti, tra i quali la posa a spina italiana, francese e ungherese.
A seconda del taglio delle tavole e, naturalmente, in base ai tuoi gusti e allo stile che vuoi dare al tuo ambiente, il parquet può essere posato con un disegno che ricorda una spina di pesce. Tre sono le principali varianti di parquet a spina: la spina francese, quella ungherese e quella italiana.
Tieni in considerazione che mentre la posa a correre, orizzontale e verticale, può essere realizzata anche con tavole di diversa lunghezza, nel caso della spina i listelli devono avere tutti la stessa misura. Inoltre, la posa a spina richiede sempre che le tavole vengano incollate al sottofondo.

Spina ungherese e spina francese: il segreto è negli angoli

In generale, la posa a spina prevede che le tavole siano posate inclinandole le une rispetto alle altre, in modo tale da riprodurre il disegno tipico delle herringbone, appunto, le lische di pesce.
Sulla spina italiana torneremo più approfonditamente nel prossimo paragrafo: per adesso, anticipiamo che le tavole che la compongono sono tutte perfettamente rettangolari, senza i tagli e smussi agli angoli che distinguono le spine, francese e ungherese.

La peculiarità della posa a spina ungherese è quella di presentare nelle parti di contatto fra una tavola e l’altra un angolo che può variare tra i 45 e i 60°. Le spine ungheresi che proponiamo nelle nostre collezioni sono infatti a 52°. Una volta posata, il suo design avrà sì una classica forma a freccia, ma più ampia se paragonata con quella della spina francese.

woodco rovere_spina_ungherese

Spina ungherese rovere naturale, collezione Dream

Culla del parquet, come abbiamo già visto nel post sulla storia dei pavimenti in legno, la Francia ha dato origine a composizioni a loro volta molto diffuse e popolari, tra le quali, appunto la spina francese. Quest’ultima si differenzia dalle altre per il taglio obliquo regolare da 45 gradi e anche perché, specie in tempi recenti, la sua larghezza è stata ampliata e arriva ora a oltre il doppio di quella tradizionale.

WOODCO_Arrow posa spina italiana

Spina italiana Arrow, collezione Signature

Il piacere della spina italiana con Arrow by Woodco

Dalla forte eleganza e impatto visivo, la spina italiana è caratterizzata da tavole con un’angolazione di 90 gradi disposte in file parallele e in modo che la testa di una si unisca al fianco dell’altra. E proprio il disegno a spina italiana è esaltato ancora di più grazie al nuovo formato Arrow, con il quale Woodco ha arricchito la sua collezione Signature.
Nella linea Arrow nessun elemento è uguale all’altro, se non per le dimensioni di 45x450x14 millimetri e questo offre la possibilità di dare vita a un pavimento dalle molteplici sfaccettature ed effetti ottici. Dedicato in modo particolare ai professionisti della progettazione e dell’arredo d’interni e adatto comunque a un vasto ventaglio di stili di posa, anche Arrow è realizzato in rovere di Slavonia, un autentico classico della proposta Woodco, ed è disponibile in otto differenti variazioni di colore.

Permette di creare pattern modulari originali e intrecci fantasiosi perfetti per le grandi e le piccole metrature.

spina italiana Arrow woodco

Clicca sull’immagine per scoprire le 8 tonalità di Arrow

Guarda il catalogo Signature e scopri Arrow

Catalogo parquet

 

 

 

 

 

 

UUU