Levigatura Parquet per pavimenti in legno perfetti | Woodco
Levigatura Parquet per pavimenti in legno perfetti | Woodco
56449
consigli_page-template-default,single,single-consigli_page,postid-56449,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.5,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive

Consigli sul ParquetTrova Rivenditore

woodco_levigatura parquet i nostri consigli

Levigatura Parquet: i pavimenti in legno tornano come nuovi

La levigatura del parquet è un’operazione fondamentale da conoscere perché un pavimento in legno resta pur sempre una superficie delicata, che a lungo andare può risentire dei segni dell’usura e del tempo. Può per esempio graffiarsi, magari per via di quei sassolini dei quali proprio non ti eri accorto, ma ti erano rimasti incastrati sotto le scarpe; o in ogni caso soffrire, a distanza di anni dalla posa, le usure inevitabili di un frequente calpestio. Può ammaccarsi e rovinarsi in alcuni punti, e perdere colore: nell’ipotesi peggiore, a causa di umidità e sbalzi termici, le tavole possono scollarsi o imbarcarsi.

Scopri perché dovresti preferire il parquet al pavimento in gres effetto legno

La levigatura del parquet: ogni quanto?

La levigatura del parquet è un’operazione che si svolge in più fasi e grazie alla quale puoi ripristinare la bellezza e il look originale del tuo pavimento in legno.

I parquet prefiniti non necessitano di levigatura iniziale, questi sono già pronti per l’utilizzo perché già verniciati e oliati. Puoi effettuare levigature successive dopo sette-otto anni di utilizzo e, a meno che tu non sia un autentico esperto del fai-date, il nostro consiglio è quello di richiedere l’intervento di un professionista.

Nel ripristinare il parquet la durata e il tipo di operazione dipendono molto dalle condizioni in cui si trova il tuo pavimento in legno, ma anche dal metodo che utilizza il parchettista.

WOODCO_ogni quanto levigare parquet

Collezione Dream Rovere Cemento.
Spina ungherese

Sgrossatura, seconda levigatura, stuccatura e carteggiatura del parquet

I diversi passaggi della riparazione si riassumono in: prima levigatura, detta anche sgrossatura, seconda levigatura, stuccatura e carteggiatura.
Con la sgrossatura – o prima levigatura del parquet – si agisce con dischi e carte abrasive a grana grossa sulle irregolarità più evidenti, rimuovendo la finitura superficiale del parquet, specie se in cattivo stato. La seconda lamatura, solitamente con carte a grana media, elimina i segni della sgrossatura e fa tornare il parquet perfettamente liscio, mentre per eventuali piccole scollature e distacchi fra le tavole si procede con la stuccatura, grazie a paste apposite. Lo stucco in eccesso, infine, viene rimosso con la carteggiatura, che si effettua con spazzole a grana finissima, e serve a preparare il pavimento in legno alla pulizia finale.

Pulizia e manutenzione per un parquet in salute

Prevenire graffi e usura è sicuramente la migliore accortezza che tu possa adottare per preservare il più a lungo possibile il tuo pavimento in legno e, quindi, posticipare le operazioni di levigatura.

Nelle fasi di pulizia ordinaria anche i materiali che scegli sono importanti: evita scope a vapore o robot lava-pavimenti che hanno temperature troppo alte, e preferisci spazzoloni rettangolari e panni in micro fibra di cotone e a pelo lungo. Questi accorgimenti, che puoi vedere in dettaglio nell’articolo dedicato ai consigli per pulire il parquet  se abbinati ai prodotti detergenti Woodco ti aiuteranno a preservare il più a lungo possibile le caratteristiche naturali del tuo pavimento in legno.

Nella pulizia ordinaria, ad esempio, Neutral Cleaner rallenta la comparsa dei segni del tempo nei parquet verniciati, e conferisce alle superfici trattate un’azione
battericida prolungata, anche in presenza di animali domestici. Nella manutenzione periodica di parquet trattati con Olio-Cera Osmo, Liquid Wax Cleaner ti permette di donare  nuovo vigore a un parquet che presenta aree opache, poco nutrite o che hanno subito i danni visibili dell’usura.

Leggi anche il nostro articolo correlato: Gatti, cani e parquet: ecco come gestirli tutti!