PARQUET FLOTTANTE CON INCASTRO A SECCO UNICLIC - Woodco
51621
consigli_page-template-default,single,single-consigli_page,postid-51621,theme-bodega,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.5,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Consigli sul ParquetTrova Rivenditore

PARQUET FLOTTANTE CON INCASTRO A SECCO UNICLIC

In questo approfondimento tecnico vogliamo parlare innanzitutto di posa flottante e posa incollata e poi analizzare le caratteristiche tecniche e le performance del parquet con incastro a secco Uniclic Multifit che Woodco ha recentemente introdotto nella gamma 3 strati con la nuova linea Alpen Parkett Contatto.
Purtroppo in Italia, a differenza dei paesi del Centro e Nord Europa, la posa flottante e l’utilizzo di parquet con incastro a secco, riscuotono ancora poco successo o comunque non vengono apprezzati e valorizzati in tutte le loro potenzialità, infatti nel 70% dei casi il pavimento viene posato incollato.

Con questo approfondimento tecnico cercheremo di superare i principali pregiudizi che ancora sono persistenti nei confronti del parquet flottante e spiegare meglio i vantaggi dell’incastro a secco Uniclic Multifit che permette di installare il pavimento in legno senza ricorrere all’uso di colla.

Da anni cerchiamo di proporre le migliori tecnologie legate all’incastro a secco e siamo consapevoli che per comprendere a pieno le potenzialità di un parquet ad alta tecnologia sia necessario superare le resistenze culturali ancora presenti nei confronti della posa flottante e capire meglio tutti i vantaggi, fra i primi e più importanti la salubrità, del parquet flottante.

APPROFONDIMENTO TECNICO